Bere birra artigianale fa bene: quali sono i benefici?

Non si tratta di leggende metropolitane, bensì degli studi specifici sui benefici della birra artigianale. Al contrario di quanti molti possano pensare, chi beve alcool (una volta tanto) non solo migliora il suo aspetto ma tutela anche la salute del cuore.

La bibita alcolica realizzata con prodotti fai-da-te, sia in privato che da birrifici medio-piccoli viene definita appunto, artigianale. Rispetto a quella tradizionale, quest’ultima grazie alle sue proprietà benefiche, farebbe bene al nostro corpo.

Food and Chemical Toxicology afferma: la birra artigianale è sana

Un vecchio studio da parte di Food and Chemical Toxicology risalente all’anno 2008, sostiene che la birra artigianale sarebbe molto più sana rispetto a quelle classica. Ma allora, qual è la differenza tra le due birre alcoliche?

In realtà i vantaggi sarebbero essenzialmente quattro, tutti connessi chiaramente all’uso moderato del beveraggio. Chiaramente bere birra tutte le sere non produrrebbe alcun beneficio, bensì possibilità di malori e danni al fegato.

La birra artigianale è ricca di sali minerali e vitamine

Tra le proprietà migliori della birra artigianale vi è senza dubbio, la vitamina B. Un elemento essenziale per garantire un buon equilibrio al sistema nervoso. Altri componenti quali calcio , fosforo, potassio, magnesio e iodio aiutano perfino il metabolismo e la digestione.

Restando sempre di “artigiano”, un altro fattore non meno importante è la presenza dei cereali, altrettanto importanti per l’organismo dell’uomo.

Un rimedio contro l’osteoporosi e l’Alzheimer

La birra artigianale previene perfino due malattie, l’osteoporosi e l’Alzheimer. Come ci riesce? Nel primo caso, grazie alla protezione nei confronti della densità minerale contenuta nelle ossa.

Mentre per far sì che un individuo non venga colpito dalla demenza di Alzheimer, il lavoro più consistente lo fa l’elemento chimico contenuto sulla birra artigianale, ovvero il silicio. Proprio quest’ultimo evita l’assorbimento e riduce notevolmente l’alluminio che si depositerebbe nell’intestino.

Ancora dubbi sul perché bere birra artigianale faccia bene? L’ultima chicca riguarda la quantità d’acqua presente in essa. La percentuale è pari al 93%, per non parlare della riduzione degli zuccheri rispetto a tutti gli altri “soft drink”, secondo il quale, la quantità sarebbe ben superiore.

2 pensieri riguardo “Bere birra artigianale fa bene: quali sono i benefici?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *