Si può bere birra in gravidanza?

Sì, è possibile bere birra durante la gravidanza, ma è importante sapere se la birra è sicura o meno. La birra contiene pochissime sostanze nutritive, motivo per cui molti medici suggeriscono alle donne incinte di evitarne il consumo. Tuttavia, ci sono alcune marche di birra che possono essere bevute durante la gravidanza e che possono addirittura aiutare nel primo trimestre. Le donne incinte non dovrebbero bere birre standard perché potrebbero contenere un’alta concentrazione di alcol che potrebbe essere pericolosa per il bambino.

Succede a molte donne di sognare di essere incinta, e molti libri e siti sull’argomento hanno cercato di indagarne il significato nascosto. Poi accade davvero e ci si chiede se si possa continuare a sorseggiare una buona birra come siamo abituate a fare nella tranquillità della nostra casa o nella luce romantica di un pub.

La birra in gravidanza è sicura?

Sì, bere birra in gravidanza è sicuro, ma è molto importante scegliere il tipo giusto. Le birre standard come lager, stout e ale non sono sicure perché contengono un’alta concentrazione di alcol che potrebbe essere pericolosa per il bambino. Alcune marche di birra lager, ale e stout contengono circa 175 mg di alcol per 12 once fluide. Si tratta di una quantità circa 8 volte superiore a quella raccomandata per una donna adulta non incinta! Per la sicurezza del vostro bambino, dovreste invece bere birra analcolica. La birra analcolica è adatta alle donne in gravidanza. Ma se avete voglia di una deliziosa birra alcolica, ci sono alcune marche che possono essere bevute durante la gravidanza. La quantità di alcol contenuta in queste birre è molto bassa ed è considerata sicura per voi e per il vostro bambino.

Quali birre sono sicure per le donne in gravidanza?

La birra analcolica è l’opzione migliore per le donne incinte che desiderano una deliziosa birra alcolica. La maggior parte delle birre analcoliche è in realtà povera di vitamine del gruppo B e di ferro, nutrienti essenziali per le donne in gravidanza. Quindi, è meglio scegliere una birra chiara invece di una birra analcolica se si cerca un valore nutrizionale. Esistono alcune marche di birra alcolica a basso contenuto di alcol e sicure durante la gravidanza. Tra queste, Guinness, Heineken Lite, Corona Light, Stella Artois e Budweiser Select. È importante controllare il contenuto di alcol prima di bere una di queste marche. C’è una marca che può essere bevuta in quantità maggiori durante la gravidanza: Guinness. Secondo uno studio, una pinta di Guinness al giorno può ridurre l’anemia da carenza di ferro nelle donne in gravidanza. Questo perché il contenuto di ferro della Guinness è molto più alto di quello di altre birre. Quindi, se si vuole bere birra durante la gravidanza, scegliere la Guinness può essere vantaggioso.

Birra e alimentazione

La birra contiene pochi nutrienti. Le calorie e i carboidrati della birra possono provocare un aumento di peso e rendere più difficile la perdita di peso dopo la gravidanza. Tuttavia, i bassi livelli di nutrienti presenti nella birra non sono sufficienti a soddisfare le esigenze delle donne in gravidanza. La birra contiene i seguenti nutrienti: – Vitamine del gruppo B: Le vitamine del gruppo B sono essenziali per le donne in gravidanza perché svolgono un ruolo importante nello sviluppo del feto. La birra contiene quantità molto basse di vitamine B. Le vitamine del gruppo B presenti nella birra possono essere facilmente eliminate durante il processo di produzione. – Ferro: il ferro è importante per le donne in gravidanza perché aiuta il bambino a crescere e svilupparsi correttamente. Ma la birra contiene pochissimo ferro. Per compensare i bassi livelli di ferro nella birra, i medici suggeriscono alle donne incinte di mangiare alimenti ricchi di ferro, come spinaci e broccoli. – Potassio: Il potassio è un minerale importante che aiuta a regolare la pressione sanguigna. Bere grandi quantità di birra potrebbe ridurre i livelli di potassio nel sangue. È invece improbabile che il consumo di piccole quantità di birra abbia un effetto negativo sui livelli di potassio.

I rischi del consumo di birra in gravidanza

Ci sono diversi rischi associati al consumo di birra in gravidanza, soprattutto se si bevono birre standard. Le birre standard contengono un’alta concentrazione di alcol che può essere pericolosa per il bambino. Se si bevono birre standard, l’alcol può attraversare la placenta ed entrare nel flusso sanguigno del bambino. Il consumo di birre standard durante la gravidanza può causare gravi difetti di sviluppo nel feto e può persino portare alla morte del feto. Alcuni dei difetti fetali causati dal consumo di birre standard includono: – Sindrome alcolica fetale: È l’effetto più grave del consumo di birre standard durante la gravidanza. Può causare effetti irreversibili come sviluppo fisico anormale, ritardo mentale e problemi comportamentali. – Difetti cardiaci: Il cuore del bambino inizia a battere alla quarta settimana di gravidanza. L’alcol può disturbare lo sviluppo del cuore e causare gravi difetti cardiaci.

La birra allevia i sintomi della gravidanza?

La maggior parte dei sintomi della gravidanza può essere trattata con un’alimentazione corretta, riposo, esercizio fisico e altri cambiamenti nello stile di vita. Di seguito sono riportati i sintomi più comuni della gravidanza e la possibilità che la birra li allevi: – Stanchezza: La stanchezza è il sintomo di gravidanza più comune. La maggior parte delle donne prova stanchezza durante la gravidanza, ed è del tutto normale. Bere piccole quantità di birra può aiutare a ridurre la stanchezza. Tuttavia, è bene evitare di bere grandi quantità di birra, perché può aumentare la stanchezza. – Mal di testa: I mal di testa sono comuni durante la gravidanza, soprattutto nel primo e terzo trimestre. Bere piccole quantità di birra può ridurre la frequenza dei mal di testa, ma è importante scegliere una birra leggera. – Stitichezza: È un altro sintomo comune della gravidanza. L’aumento dei livelli di progesterone durante la gravidanza rende difficile per l’organismo assorbire l’acqua. Le feci diventano quindi dure e secche, il che può causare stitichezza. Bere piccole quantità di birra può aiutare ad alleviare la stitichezza.

Parole finali – Si dovrebbe bere birra durante la gravidanza?

In generale, la decisione di bere birra in gravidanza dipende da voi. Dovreste bere solo piccole quantità di birra analcolica per soddisfare il vostro fabbisogno nutrizionale giornaliero. Se avete voglia di una birra alcolica, scegliete una marca a basso contenuto di alcol e sicura durante la gravidanza. Queste marche vanno bevute solo nel primo trimestre, perché nel secondo trimestre possono aumentare il rischio di aborto. Se si desidera bere birra durante la gravidanza, è importante ricordare che la birra non è una bevanda nutriente. È quindi opportuno bere la birra con moderazione e abbinarla a cibi nutrienti come insalate, frutta e spuntini sani per renderla un pasto equilibrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.